Lotto matematico tra statistica e calcolo delle probabilità

Lotto matematico tra statistica e calcolo delle probabilità

12 Settembre, 2019 Off Di Lotto Previsioni Vincenti

Per chi ama i giochi dove la componente fortuna è determinante, di certo il Lotto da questo punto di vista non è secondo a nessuno. Sul web si trovano peraltro tanti articoli, tanti approfondimenti e tante guide che spiegano come giocare al Lotto non a casaccio, e nemmeno sfruttando la smorfia, ma in base alla matematica. 

Statistica e probabilità sono alla base del Gioco del Lotto

E questo perché, parlando di estrazioni, sul Gioco del Lotto a spiccare è proprio la statistica unita al calcolo delle probabilità. Di conseguenza, piuttosto che giocare al Lotto basandosi sull’interpretazione dei sogni, in molti scelgono o non scelgono i numeri in base alla statistica, ovverosia in base alla loro frequenza di uscita o di non uscita. 

Lotto, i numeri frequenti e quelli ritardatari

Ci riferiamo, nello specifico, ai numeri ritardatari ed ai numeri frequenti Lotto. Nel dettaglio i ritardatari, su una ruota o su tutte le ruote, sono quei numeri che per il gioco del Lotto non vengono estratti da più tempo. 

Il ritardo viene misurato in settimane di estrazione, così come i numeri frequenti sono quelli che, su una ruota o su tutte le ruote, vengono estratti spesso sulla base di un determinato lasso di tempo. C’è chi gioca sui ritardatari, ma anche chi gioca al Lotto sui numeri frequenti in quanto spesso se, per esempio, il 7 nell’ultimo mese è uscito due volte, in teoria la probabilità non esclude che lo stesso numero possa uscire ancora. 

Giocare al Lotto sfruttando i numeri spia

Nel Lotto, inoltre, ci sono pure quelli che vengono detti numeri spia in quanto quando escono, per tradizione, preannunciano l’uscita di altri numeri che, analizzando le estrazioni passate, per la settimana successiva di estrazione potrebbero avere una maggiore probabilità di uscita.